I quattro principi toltechi
sabato 11 febbraio 2012

E con la filosofia? Dico, dopo un anno di Messico. Ci sarà pure un po' di saggezza delle antiche civiltà precolombiane che è sopravvissuta fino ai giorni nostri e che vale la pena riportare su questo blog pensato per lettori esigenti e raffinati.

Dimenticatevi le profezie Maya sulla fine del mondo, è un tema troppo commerciale che non ho approfondito più di tanto. Vi riporto l'equivalente tolteca dei nostri dieci comandamenti. Sono conosciuti come "I quattro principi". Dopo averli letti bisognerebbe meditare un po' al riguardo per vedere come e se vale la pena incastrarli nella nostra realtà.

Cosa ne pensate?




1. NON SUPPORRE

  • Non considerare nulla sulla base di ipotesi.
  • Se hai dubbi, chiariscili.
  • Se sospetti, chiedi. 
Fare ipotesi ti fa inventare storie incredibili, buone solo per avvelenare la tua anima e che non hanno fondamento.

2. ONORA LA TUA PAROLA
  • Ciò che esce dalla tua bocca è ciò che tu sei.
  • Se non onori le tue parole, non onorando te stesso; se non onori te stesso, non ti ami.
  • Onorare le tue parole è onorare te stesso, è essere coerente con ciò che pensi e con ciò che fai.
  • Sii autentico e sarai rispettabile agli altri e a te stesso.
3. FAI SEMPRE DEL TUO MEGLIO.
  • Se fai sempre del tuo meglio, non ti rimprovererai né ti pentirai mai di nulla.
4. NON CONSIDERARE MAI NULLA IN MANIERA PERSONALE
  • Né la peggiore offesa.
  • Né il peggiore affronto
  • Né la la peggiore ferita

2 commenti:

  1. approvo tre punti e mezzo, per quanto riguarda il primo punto, pur riconoscendo la differenza fra verità supposte e pillole di saggezza... non posso far a meno di pensare che se non avessomo mai fatto supposizioni non saremmo neppure progrediti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il primo punto si riferisse a non fare pettegolezzi o non credere troppo ai pregiudizi

      Elimina

Che ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...