Agua de sabor
mercoledì 13 luglio 2011

Una fresca idea per l'estate
Ciao a tutti, come va in Italia? Spero benissimo. Sto vivendo la mia prima estate messicana. Il clima estivo qui è diverso da quello italiano. Paradossalmente in Messico l'estate è più fresca e umida della primavera. Lungo la costa si scatenano tempeste tropicali che arrivano nel centro del paese sotto forma di modeste pioggerelle.
Non c'è afa e le notti sono così fresche che bisogna dormire con un copriletto.
Ricordo però la canicola di Verona che di sicuro avrà cominciato dare voglia di vacanza a molti di voi. Se in questi giorni volete un po' di Messico sulle vostre tavole preparatevi una dissetante agua de sabor.

E' semplice:

Agua de Jaimaica

Ingredienti per due litri di bevanda:

ñ  Una manciata di fiori di karkadé secchi (si comprano in erboristeria)
ñ  5-6 cucchiai di zucchero
ñ  2 litri d'acqua

Preparazione:

Portare ad ebollizione un litro d'acqua. Aggiungere i fiori di Karkadé e lasciare riposare per venti minuti. Versare l'acqua in una caraffa da due litri con un colino (per recuperare i fiori di karkadé).
Rabboccare con acqua fresca la caraffa e aggiungere lo zucchero.
Servire fredda.

Agua de sandia

Ingredienti per due litri di bevanda:

ñ  ¼ di Anguria di medie dimensioni
ñ  3-4 cucchiai di zucchero
ñ  2 litri d'acqua

Preparazione:

Tagliare a tocchetti circa ¼ di anguria. Eliminare i semi. Frullare la polpa dell'anguria avendo cura di aggiungere nella caraffa del frullatore lo zucchero e circa mezzo litro d'acqua.
Versare il succo in una caraffa da 2 litri e aggiungere acqua fresca.
Servire fredda.

Agua de melon

Ingredienti per due litri di bevanda:

ñ  Mezzo melone
ñ  3-4 cucchiai di zucchero
ñ  2 litri d'acqua

Preparazione:

Idem come el agua de sandia.

L'Agua de sabor è dissetante e nutriente.  L'agua de Jamaica sembra una specie di tè freddo leggermente più acidulo, mentre quella di anguria e melone sono decisamente più dolci però più leggere di un succo di frutta.
In Messico esistono molti altri tipi di agua de sabor: orchata (riso e cannella), limone, arancia, Guayaba, mango, papaia, prezzemolo, erba medica. Sono bevande che in genere accompagnano i pasti e sono più sane delle bevande gassate con cui si “drogano” quotidianamente i messicani.

Vi lascio, vado a prepararmene una.

0 commenti:

Posta un commento

Che ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...