Ragazze Messicane
lunedì 30 maggio 2011

Di solito succede quando sei in mezzo alla folla assorto nella tua quotidianità. Stai camminando per la strada, salendo su un autobus o scegliendo la frutta al mercato. Pensi a molte cose.

Ad un tratto però il mondo sparisce e ti soffermi su quegli occhi scuri incredibilmente femminili, dolci, a volte malinconici. La ragazza messicana è lì a pochi passi da te.

Tu ti chiedi come quegli occhi possano comunicare tanto; ci vedi tutto il Messico la sua terra, le sue città, la sua storia e il suo destino.


Eppure quegli occhi sono così semplici e sembrano dire modestamente: sono qua, esisto.

Poi l'incantesimo svanisce e il mondo continua nella sua frenesia.  A te resta un po' di poesia e ti rendi conto che la bellezza esiste anche se non riesci bene a definirla.

L'aspetto fisico delle donne messicane è frutto della storia di questo paese che ha visto il suo momento più importante nella fusione delle etnie precolombiane con quella europea.

Anche se non si possono fare differenze nette perché i due sangui si sono ampiamente mescolati nei secoli ci sono ragazze che dimostrano prevalentemente gli originari tratti indigeni e altre quelli europei (spagnoli).

Ai miei occhi di europeo le ragazze indigene appaiono decisamente esotiche e quindi più belle.

In genere sono piccole di statura (anche se ogni tanto si incontra qualche stangona), la pelle è del color del miele, un colore così particolare che credo sia  difficile da ottenere in un centro abbronzature.

I capelli e gli occhi neri.

Una ragazza latina si distingue dai grandi occhi espressivi o dal taglio simile a quello degli orientali. Il naso è più piccolo rispetto a quello di noi europei. Il corpo minuto, proporzionato, dalle curve gentili.

La fisionomia europea si distingue invece dalla bianchezza della pelle, dai tratti del volto più marcati e dal colore dei capelli e degli occhi che può essere più chiaro.

Nella pubblicità, nelle telenovele, in televione lo stereotipo di bellezza femminile proposto è la donna bianca, molto spesso bionda.

Molti si chiedono se le donne messicane sono baffute come Frida Kahlo come affermò qualche anno fa Tiziano Ferro a “Che tempo che fa.”

Come potete immaginare ho dedicato molte energie per risolvere questo spinoso problema che attanaglia l'umanità intera. Dalle mie metodiche osservazioni posso affermare che a soffrire di baffetti è una piccola parte dell'universo femminile sono signore di mezza età, di bassa cultura ed è questo un tipico indizio che il loro matrimonio è fallito, hanno gettato la spugna e non gliene frega più niente di essere belle. It's the same to Italy.

Tutte le altre donne se ne guardano bene.

Dunque le donne sono belle?


Le donne belle qui sono eccezionalmente belle.

Tutte?

No, non tutte. Credo che lo potrebbero essere in numero maggiore però il Messico è (sic!) il secondo paese dopo gli Stati Uniti con il più alto indice di obesità. Fate voi. Cattive abitudini alimentari e sedentarietà fanno a pezzi il potenziale di bellezza (e di salute) di molte donne.

Come vestono le ragazze?

Se volete vedere ragazze in tiro è sufficiente passeggiare il sabato sera in centro nella zona dei locali e dei merenderi. Tacchi alti, minigonne spesso accompagnate da un pantaloncino nero aderente che arriva al ginocchio. Top dalla scollatura generosa, accessori scelti con cura.

I jeans che vanno di moda in questo periodo sono piuttosto stretti e rivelano perfettamente la forma della gamba. I genere quelle che usano i pantaloni li accompagnano con stivali o stivaletti.

Il trucco è simile a quello delle europee ma su di loro si vede differente, rossetto, occhi delineati, mascara, unghie lunghe, smaltate, a volte con qualche disegno.

Anche i tatuaggi sono piuttosto comuni; cose eleganti come fiorellini farfalle ecc.

Sappiamo che si scelgono i vestiti e gli accessori per valorizzare il corpo e per esprimere la nostra personalità e i nostri atteggiamenti.

Esistono qui ragazze che però non ragionano così.

Se la tal attrice in televisione andava vestita in un certo modo loro la copiano alla lettera senza farsi scrupoli con risultati non sempre buoni.

Ma questo è niente. Ciò che mi ha davvero colpito in alcune ragazze è una pratica drastica che consiste nel depilarsi completamente le sopracciglia farsele successivamente tatuare. 

Durante la settimana invece le donne vestono più comodamente con pantaloni e magliette di cotone.  Ogni tanto mi sorprendo nel vedere una maglietta azzurra con la scritta Italia.

Si dice che le ragazze più belle del Messico siano quelle della città di Gudalajara nello stato di Jalisco.

A buon intenditor...

continua...

5 commenti:

  1. mi è piaciuto tantissimo tutto quello che hai scritto, ma soprattutto quando parli sugli occhi messicani, perché credo tutto sia vero. Io sono messicana e ho un amico italiano che mi ha detto quasi la stessa cosa e di solito mi dicono che ho un paio di occhi molto comunicativi, basta guardarli per sapere qualcosa di me.. (o almeno così dicono :P) comunque senza dubbio leggerò tutto il tuo blog... spero ti sia piaciuto il bel Messico, sei così poetico quando ne parli.
    baci

    RispondiElimina
  2. Grazie MaRie! Sei molto gentile! Complimenti per il tuo italiano; è perfetto!

    ...E anche i tuoi occhi sono molto messicani! :-)

    RispondiElimina
  3. ahahaha grazie :D l'italiano è la mia lingua preferita al mondo (dopo lo spagnolo) Ho già letto tanti post che hai fatto, è molto interessante vedere il Messico dagli occhi di uno straniero, cioè cose semplici come il "agua de sabor" o le parole tipo "limosnero y con garrote" come le spieghi è davvero interessante e anche comico.

    RispondiElimina
  4. Ciao mi e' piaciuto davvero tanto questo articolo! sono messicana e sto per sposare un milanese! amo l' italia amo il mio Messico! vivo a Cancun e qui ce ne sono tantissimi peró italiani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo con il milanese e salutami tanto Cancun! :-)

      Elimina

Che ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...