Volontariato in Messico
lunedì 21 marzo 2011

Centro Ecologico Los Cuartos 

Ebbene si dice che siamo fatti di ció che ci dicono, di ció che leggiamo, di ció che viviamo. Se state seguendo con costanza questo blog, se siete insomma miei followers probabilmente le mie idee vi influenzeranno e qualcuno di voi potrá arrivare a sentire il desiderio di vivere un'esperienza in Messico.

Se siete maggiorenni e disponete di qualche mese di tempo, per esempio durante la pausa estiva della scuola, prima o dopo l'universitá o se siete speriamo di no temporaneamente disoccupati o non avete idea di cosa fare nella vostra vita e ammazzate il tempo ciondolando sul sul divano aspettando segni divini potete venire in Messico, ad Aguascalientes a fare volontariato.


Nel 2006 ho vissuto un'esperienza nel Centro Ecologico “Los Cuartos” situato nel municipio di Jesus Maria vicino ad Aguascalientes. Si tratta di un ex azienda agricola trasformata in laboratorio permanente di educazione ambientale. Sostanzialmente si lavora con i bambini delle scuole che vengono in “campamento”, campeggio per qualche giorno. Attraverso giochi e attivitá didattica viene insegnato loro il rispetto dell'ambiente e l'uso responsabile delle risorse naturali. 

Il programma a cui si fa riferimento é “Carta della Terra” un documento internazionale di etica ambientale.

I volontari internazionali fanno assistenza agli istruttori professionisti durante le attivitá con i bambini e seguono il gruppo per tutta la durata del campamento. Altri compiti sono quelli inerenti la coltivazione dell'orto biologico, del compostaggio dei residui di cucini e aiuto in mansioni di segreteria o logistiche a seconda delle esigenze.

Vengono offerti vitto e alloggio, un servizio di tutoraggio (siete pur sempre stranieri in terra straniera) e un piccolo rimborso spese.

I requisiti come in tutti i progetti che coinvolgono volontari sono essenzialmente la motivazione che viene valutata secondo ció che scrivete nella vostra motivacion letter; non si va a far volontariato senza voglia di lavorare, non é una vacanza. 

Conta poi la vostra esperienza con i bambini. Se avete fatto gli animatori in un camposcuola estivo, con gli scout, con la parrocchia, con il comune va benissimo. Se avete allenato squadre sportive, aiutato a fare i compiti va piú che bene. 

Anche le vostre competenze con progetti ambientali fanno parte dei criteri di selezione anche se é chiaro che nessuno cerca il superesperto o il professionista blasonato. Se non avete esperienza nel settore é sufficiente menzionare che siete sensibili alle problematiche ambientali.

Ultimo ma non meno importante é la vostra conoscenza della lingua spagnola. Vi basta un livello di soppravivenza per comunicare in maniera elementare con la gente. Il personale di Los Cuartos é molto cortese e disponibile, non vi prenderanno in giro se vi sbagliate una cogniugazione. Se peró non sapete dire nemmeno buon giorno, vi sentierete piuttosto isolati.

Se non parlate spagnolo niente pauta ma provvedete, basterá un corso di trenta ore, oppure se siete capaci autodidatti potete comprarvi una grammatica di lingua spagnola e un eserciziario. Le proposte in libreria sono molteplici e per tutte le tasche.

  • Quanto vi costerá complessivamente la vostra esperienza?  Dai mille ai millecinquento euro per tre mesi di permanenza in Messico. Entrerete nel Paese come turisti, quindi non vi servono visti. In casi particolari l'esperienza é prolungabile fino a sei mesi. Il biglietto aereo di andata e ritorno dall'Italia costa circa ottocento euro, le spese che affronterete saranno quelle inerenti a viaggi e gite che farete nei fine settimana, le festicciole, gli spostamenti in taxi e autobus, acquisti di prodotti di artigianato. Tutto dipende dalla vostra disponibilitá economica. Se siete a corto ovviamente non potete scialare ma vivrete comunque un'indimenticabile esperienza.
  • Come si puó comunicare con la famiglia apprensiva in Italia? Los Cuartos ha una connessione internet con la quale potrete inviare e ricevere mail, messaggi e fare chiamate con Skype. Potete fare anche appuntamenti telefonici con i vostri genitori e ricevere le chiamate al telefono dell'ufficio. Ovviamente non é permesso effettuare chiamate intercontinentali.
  • E' necessario una assicuarazione medica? Non é necessaria peró se volete stare tranquilli fatevene una in Italia, non vi costerá eccessivamente.
  • Bisogna vaccinarsi? Aguascalientes é una zona piuttosto salubre quindi potete evitare di vaccinarvi contro il tifo.
  • E la maledizione di Montezuma? (cagotto). Anche in questo caso dipende da voi. Se i primi giorni non farete i temerari cenando dagli ambulanti di strada o mangiando frutta e verdura non lavata probabilmente non vi succederá nulla. L'unico malessere che ho avuto fin'ora in Messico é stato un raffreddore.
Se vi ho incuriosito visitate il sito web del Centro Ecologico Los Cuartos,   se volete altri chiarimenti da parte mia non esitate a contattarmi.

Carpe diem.

4 commenti:

  1. Posto meraviglioso, gente speciale. Ci sono stata per quattro mesi e ci ho lasciato il cuore...e poi è tutto esattamente così come descritto!

    RispondiElimina

Che ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...